Schittulli Francesco
Schittulli Francesco

Tumori, Schittulli: cancro sempre più guaribile
21 Maggio 2018

Grazie ai progressi della ricerca sui tumori e alle innovazioni tecnologiche, il cancro sta diventando una patologia sempre più guaribile

Sono oltre 3 milioni e 700mila gli italiani che hanno vissuto l'esperienza cancro, cui vanno aggiunti i 370mila nuovi casi di tumori stimati per quest'anno

BARI - Cancro: si è tenuta, presso la Fondazione Irccs Istituto Nazionale dei Tumori a Milano, la Seconda Giornata Nazionale della Ricerca della Lega Italiana Lotta ai Tumori (Lilt). La giornata è stata dedicata alla memoria della giornalista Rai Maria Grazia Capulli, testimonial per alcune campagne nazionali Lilt e scomparsa nel 2015 a causa di patologia oncologica.

La ricerca scientifica – ha detto il presidente nazionale, professor Francesco Schittulli, chirurgo senologo oncologo - è storicamente parte integrante delle attività istituzionali della Lilt e ha un ruolo preminente anche nello stesso Statuto dell’Ente. Dal 2001 sono stati finanziati più di 280 progetti di ricerca nell’ambito della prevenzione per un totale di circa 15 milioni di euro di finanziamento provenienti esclusivamente dal 5x1000. Privilegiati nella selezione e finanziati i progetti che presentavano una forte ricaduta sulle attività del Sistema Sanitario Nazionale, con particolare riferimento al miglioramento della qualità della prevenzione primaria, quindi per incentivare comportamenti salutari, secondaria, cioè di diagnosi precoce del cancro, e terziaria, dell’assistenza ai pazienti oncologici ed ai loro familiari ed alla prevenzione delle recidive dei tumori.
Nel corso del convegno sono state presentate le ricerche sui tumori frutto della collaborazione fra sezioni Lilt locali, Centri di Ricerca, strutture del Sistema Sanitario Nazionale ed altri stakeholder che hanno unito le proprie forze per realizzare gli obiettivi del singolo progetto di ricerca contro il cancro.
«Questa giornata – ha detto Schittulli – ha dato la possibilità di affermare quanto alta sia la qualità delle ricerche portate avanti con il contributo diretto delle sezioni Lilt e quanto si stia consolidando l’attività della Lilt nella prevenzione e ricerca oncologica. Si è anche potuto registrare lo stretto rapporto tra le sezioni provinciali Lilt e i partner scientifico-sanitari con cui sono state portate avanti le ricerche, finanziate grazie ai fondi del 5x1000. Grazie ai progressi della ricerca ed alle innovazioni tecnologiche, il cancro sta diventando una patologia sempre più guaribile. Tant’è che oggi sono oltre 3 milioni e 700mila gli italiani che hanno vissuto l’esperienza cancro, cui vanno aggiunti i 370mila nuovi casi di tumori stimati per quest’anno. Sicché il cancro sta assumendo sempre più, al pari dell’artrosi, dell’ipertensione, del diabete, la caratteristica di patologia cronica che consente una vita quotidiana del tutto accettabile».
In conclusione sono stati presentati il progetto «Prevenzione Donna» di Lilt Nazionale legato ai programmi di prevenzione dei tumori endometriali per verificare se è possibile elaborare diagnosi precoci e difendersi da questo tipo di tumore ed il Progetto Nazionale di Prevenzione Terziaria Lilt finalizzato a definire il modello di presa in carico degli ex pazienti oncologici (sourvivors) che sono usciti dal follow up attivo dei 5 anni e che vede coinvolti quali parti attrici l’Aiom (Associazione medici oncologi), la Fing (medici di medicina generale) e 9 Sezioni Provinciali Lilt equamente distribuite sul territorio nazionale colpiti dal cancro.

Fonte:La Gazzetta del Mezzogiorno
https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/bari/1016841/tumori-francesco-schittulli-cancro-sempre-piu-guaribile.html





MATTINO CINQUE: Ottobre il mese della prevenzione rosa.
28 set 2018



RAI UNO - UNOMATTINA 06.30
'Lilt: settimana di prevenzione e dialogo' - (21-03-2018).



MATTINO CINQUE: Tumore al seno prevenire per batterlo.



TGNORBA24 - Roma: presentata campagna Nastro Rosa 2016



Le Iene - PASCA: La campagna di prevenzione di Anna Tatangelo





















 
Partecipa attivamente